Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

           

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

Ognuno di noi porta dentro di sè un seme

Blog

Questo blog è un esperimento per soddisfare il mio appetito di scrittura e potermi nel tempo ri-legge col fine di ottenere delle risposte alle famose domande:

Chi? Cosa? Dove? Quando?

Ognuno di noi porta dentro di sè un seme

Elettra Ministeri

Ciao.
Ho un pensiero che non mi lascia e mi porta in questo spazio bianco.
Ti scrivo come scrivessi ad un amico che mi legge e mi sostiene.

In questi due mesi di assenza dal blog sono accaduti dei cambiamenti, alcuni voluti ed altri capitati. Diversi sentimenti hanno bussato alla mia porta, scuotendomi e mettendomi alla prova.
Varie volte mi sono domandata: “Sono stata rapita da un sogno? Quando finirà tutto questo?".

In questi intensi 2 mesi che sono sembrati anni, ho scelto di rimanere in silenzio ed aspettare. Ho tagliato il tempo con un coltello, avendo cura di dividerlo in piccole porzioni, con l’intenzione di isolarne i granelli di speranza nell’attesa che gli eventi prendessero una chiara direzione.

Oggi torno per riprendere il mio posto in questo spazio virtuale che per me è una piccola isola dove afferro pensieri e sogni e li intreccio con le parole, per far nascere qualcosa di condivisibile ed ispirante.


Sono salita fin sopra la nuvola che conserva la Luna,

lì vi ho lasciato un pò della mia paura.


Non so se ti sei mai domandato quale sia (e se vi sia) uno scopo nella vita.
E' un interrogativo che mi pongo ed al quale cambio spesso risposta. 

Crescendo, guardando indietro e poco avanti, mi sono accorta che stando molto attenti vi sono occasioni in cui è possibile captare piccolissime porzioni decifrate di verità che ti avvicinano poco poco alla risposta.

In questi mesi la scheggia di verità che ho percepito è stata questa:

La vita che viviamo non è fatta di numeri o beni materiali,
ma di sogni mai pronunciati, di immagini mai viste e di semi che aspettano di sbocciare.

strelitzia.JPG

Se da una parte sono i pensieri a tenerti sveglio la notte ed i sogni a farti dormire, quelli che danno un senso ed una scossa alla vita sono i cambiamenti.
Ma certe volte -direi quasi sempre- i cambiamenti, anche quelli attesi, non si verificano esattamente nella sequenza che avevi ipotizzato e l'imprevedibilità dei fatti ti spiazza. Percepisci e tocchi con mano la tua impotenza come essere umano e comprendi l'origine della Fede e della preghiera verso Entità Superiori a noi sconosciute.
In questo convoglio di emozioni, ognuno reagisce diversamente e non va biasimato, nè forzato a rispondere o parlare.

Nella mia convinzione di non poter essere compresa, ho scelto di fare silenzio ed affidato a colori e parole le miei emozioni.

helpME.jpg

Ognuno di noi porta dentro di sè un seme che presto o tardi sboccerà
 

Attorno a te esistono tantissimi fiori di cui ignori la presenza, finché arriva quel giorno in cui uno di questi ti parla e ti chiede di essere colto.
Esiti domandandoti se è a te che si rivolge. Ma la vera domanda che vorresti chiedere è:
"Sarò capace di prendermi cura di questo fiore?"


Prima di essere Elettra, del mio carattere, dei segni che mi distinguono, del colore degli occhi, dei capelli, della mia altezza, del timbro della voce, prima di ognuna di queste cose e di tante altre ancora, io sono una donna. 

Come ogni donna ho visto il mio corpo svilupparsi, modificare, cambiare. 
Come ogni donna ho i miei dèmoni da combattere, le mie insicurezze. 
Come ogni donna mi sono più volte interrogata sulla dimensione delle mie gambe, sulla piccolezza del mio seno, sulla larghezza dei miei fianchi, del mio sedere.. 
Come ogni donna, mi sono sentita brutta, insufficiente, non abbastanza donna.

Oggi qualcosa in me è cambiato.
Mi guardo allo specchio e vedo una donna che ha accettato la sfida ed ha colto quel fiore.

Ringrazio Dio, Madre Natura ed ogni Entità Superiore per il corpo che mi ha donato.
Un corpo dentro il quale oggi cresce un bambino.

son.jpg

Nel mio corpo battono due cuori 

me.jpg

In questi mesi di rivoluzione fisica confesso di aver provato un sentimento di smarrimento e confusione che paragonerei agl’anni dell’adolescenza quando sul piatto torace sorgevano due montagnette e quando la mia innocenza si ricopriva di una misteriosa peluria.
Ma se il mutamento fisico in età tenera procede lentamente concedendo il tempo di elaborare i cambiamenti ed accettarli, durante la gravidanza la metamorfosi è un terremoto a ritmo accelerato.
Qualcosa di grande e forte si impossessa del tuo corpo e lo stravolge. 
Senti scorrere dentro di te la forza della vita e certe volte tutto questo fa male perchè è oltre ogni misura.

me2.jpg

Rinascere donna

Una "Scintilla Divina " cresce dentro di me,
è il mistero più grande di questo mondo.

Cadono i veli.
Cadono le vergogne.

Le mie debolezze sono le mie forze.
Le mie paure il mio coraggio.

Accetto i cambiamenti,
e rinasco Donna .

 


"Comprendi la bellezza del cambiamento quando ammetti di essere già quel cambiamento".