Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

           

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

Korčula, rewind storico tra pirati, oppressori ed esploratori veneziani..

Blog

Questo blog è un esperimento per soddisfare il mio appetito di scrittura e potermi nel tempo ri-legge col fine di ottenere delle risposte alle famose domande:

Chi? Cosa? Dove? Quando?

Korčula, rewind storico tra pirati, oppressori ed esploratori veneziani..

Elettra Ministeri

Korčula (in italiano Curzola) è una sorpresa che non delude.
Un'isola della Croazia tanto lontana quanto vicina, capace di sorprenderti sia con le sue bellezze naturali, il suo mare e la sua natura che con le vicende storiche che l'hanno vista come crocevia di tantissimi cambiamenti.
 


Per primi vi giunsero i greci , poi i romani, nell’ 8 secolo fu conquistata dai pirati con cui gli abitanti strinsero un accordo.

pirati.jpg


Quando iniziò l’evangelizzazione dell’isola i pirati vennero cacciati via dai Veneziani, subito dopo arrivarono i Genovesi e per diversi secoli fu un tira e molla tra Genova- Venezia e regnanti ungheresi.

All’inizio del 1700 arrivarono sull’isola gli Austriaci poi i Francesi; per un periodo l’isola fu annessa al Regno d’Italia e poco dopo presa dai Russi. Nel 1813 venne conquistata dagli Inglesi. Due anni dopo, con il Congresso di Vienna, passò nuovamente agli Austriaci.

Durante la seconda guerra mondiale fu bombardata, annessa al Regno d’Italia (per la seconda volta), occupata dai tedeschi e liberata dai partigiani russi.

In tutti questi secoli, non mancarono pestilenze e parassiti che distrussero l’agricoltura locale ed i vitigni, fonte principale di rendita.

Ovviamente in tale trambusto non mancarono le ondate di emigrazione e di conseguenza lo spopolamento dell’isola.

Solo dal 1965 l’isola trova un pò di pace ed inizia la sua crescita con il turismo e la produzione del vino Grk.
Come sia sopravvissuta così bella ed intatta a tutti questi eventi storici rimarrà un mistero.. ma di un altro mistero ci interroghiamo oggi, riguarda il tizio in basso nel ritratto.

Lo avete riconosciuto?


Sulla vela grande lo stemma della sua famiglia

Sulla vela grande lo stemma della sua famiglia

Gira voce che il famoso mercante ed esploratore Marco Polo sia nato a Korkula. Tra gli storici italiani la tesi della nascita a Curzola trova scarsissimo peso. Ma è anche vero che la nascita di Marco Polo non compare in nessun registro, nè italiano nè croato. Così si è giunti alla conclusione che se fosse nato a Korčula è certamente successo negl’anni in cui l’isola era sotto il dominio della Repubblica di Venezia.

Nel bellissimo centro storico di Curzola sembra che Marco Polo vi sia passato o vissuto veramente, a giudicare dal numero di negozi e ristoranti che portano il suo nome.
(Vi è anche un museo di 3 piani!)

L'Italia ha così tanta storia da poterne regalare un pò, ed infondo penso che sia un modo per rendere onore, fuori dall'Italia, ai grandi nomi della storia italiana.

Forse avrebbero potuto evitare il Brand del gelato "Marco Polo" come anche lo zaino..ma l'hanno fatto e no, non ho assaggiato il gelato Marco Polo..